10 Consigli su come arredare con le fotografie

Arredare con le fotografie?

, è possibile e anche molto bello e originale.

Negli ultimi anni la moda di fare foto in ogni occasione ha contagiato molti di noi. Spesso ci dimentichiamo di scaricare i nostri scatti e di stamparli, perdendoci così la possibilità di vivere quel ricordo in maniera più “viva”. Stampare, incorniciare e posizionare sulle pareti o sui mobili, le nostre foto, può essere non solo un modo divertente per averle sotto gli occhi, ma anche una tipologia di arredamento decisamente originale. Vediamo come trasformare le nostre foto in autentici pezzi di arredamento.

1) Le mollette. Le si vedono in molti film ed è una pratica che ha origine dalle camere oscure, nelle quali i negativi degli scatti, venivano lasciati ad asciugare appesi a delle mollette come fossero calzini colorati. Oggi sono pochi i fotografi che ancora lavorano con la camera oscura, tuttavia la pratica di “stendere” le foto è diventata un vero e proprio modo di arredare.

 

2) Stampe sul muro. Si usano generalmente per arredare le camerette dei bambini. In questo caso le foto andranno posizionate come decorazione ai margini della stampa: un esempio potrebbe essere quello di scegliere il disegno di un albero e utilizzare le foto come fossero le foglie. Divertente e davvero molto originale.

3) Gli ingrandimenti. Sono sicuramente molto comuni, ma anche nel caso si opti per questa tipologia fotografica, si può essere innovativi. Come? Decidendo di posizionarne due o più in maniera sfalsata, così da creare un effetto volutamente disordinato.

4) Abat jour “fotografica”. Possiamo decidere di decorare le nostre lampade da comodino con i nostri ricordi più cari. Attraverso un lavoro di dècoupage, possiamo incollare le fotografie che preferiamo tutte intorno alla nostra abat jour, avendole accanto a noi ogni volta che volgeremo lo sguardo. Il nostro consiglio è quello di optare per fotografie in bianco e nero che doneranno un’aria vintage molto raffinata.

5) Cornici digitali. Sono particolarmente adatte per quelle case minimaliste e tecnologiche e permettono, in un piccolo rettangolo, di vedere più foto in pochi minuti. Attraverso l’inserimento di una chiavetta usb, si possono caricare (e lasciar scorrere) decine di fotografie per le quali servirebbe molto più spazio.

6) Cornici. Che siano in legno, in argento oppure a giorno, le cornici sono da sempre la scelta più classica e ad effetto. Posizionandole su mobili o tavoli, decoreranno la nostra stanza donandole un’aria elegante e raffinata, ma se vogliamo “osare” possiamo dipingerle noi stessi con l’aiuto di un pennello piatto oppure sistemarle in una fila ordinata.

7) Grucce e appendiabiti. Questa soluzione è dedicata ai tipi più originali perché si tratta di trasformare le grucce in vere opere d’arredamento. Il modo è semplice e il risultato ad effetto garantito. Con un piccolo strato di colla a caldo, incolliamo le foto alla base dell’oggetto e sistemiamolo poi in punti strategici della casa (è bene fare attenzione a scegliere angoli in cui le correnti d’aria siano ridotte al minimo, così da evitare che la nostra opera sia in continuo movimento).

8) Cuore di foto. Per realizzare questa romantica decorazione, adatta soprattutto alla camera da letto, sarà sufficiente disegnare un cuore (anche a mano libera poiché l’irregolarità del tratto gli donerà un’aria originale)  ed incollare le foto seguendo il disegno partendo dal centro e procedendo via via verso l’esterno.

9) Tubi di cartone. Riciclando gli involucri di cartone potremo realizzare dei portafoto davvero originali: basterà ritagliare la foto a misura del nostro tubo (che avremo precedentemente ritagliato della lunghezza desiderata poiché andrà poi appeso) e incollare il nostro scatto al suo interno. A questo punto, il tubo fotografico sarà pronto per essere appeso al muro.

10) Box. Questa soluzione, che è possibile trovare solo da LMAstudio, è uno dei modi più eleganti e raffinati per trasformare un ricordo in un oggetto di arredamento. Si tratta di una scatola in plexiglass o in tessuto, particolarmente rifinita, contenente ben dieci stampe 15×22. Ognuna di queste può trasformarsi in una cornice da appendere al muro o da sistemare su un mobile.

Share:

Lascia un commento

Chatta con LMAStudio